Siria: autobomba devastano Homs


Decine di morti e oltre cento feriti è il bilancio provvisorio di un duplice attentato con autobomba verificatosi poco fa in un quartiere di Homs, nella Siria centrale, controllato dalle forze lealiste. Lo riferisce all’agenzia di stampa ANSA Hadi al Abdallah, giornalista della regione di Homs interpellato via Skype. L’agenzia ufficiale Sana conferma l’accaduto e fornisce un bilancio di 25 uccisi e 107 feriti, nel quartiere di Karm al Lawz.

Tra le vittime “ci sono anche un numero imprecisato di donne e bambini”, afferma la Sana. La prima esplosione, precisa, è avvenuta in una strada affollata di passanti. La secondo esplosione si è verificata circa mezz’ora dopo. Anche un cameraman della Sana figura tra gli oltre 100 feriti