A Cagliari una giornata di studio sulla questione curda nell’odierno quadro politico medio orientale


 

“La questione curda nell’odierno quadro politico medio orientale” è il titolo della giornata di studio che si terrà lunedì 15 settembre, alle ore 17, presso l’Aula Magna, ex Facoltà di Scienze Politiche in viale Sant’Ignazio 78 a Cagliari.

“La salita alla ribalta dell’IS (Stato Islamico) in Iraq e in Siria, – sottolineano gli organizzatori – ha determinato un attacco spietato contro le numerose minoranze (etniche, linguistiche, confessionali), con l’uccisione sommaria di migliaia di individui indifesi. La giornata di studio si concentra sull’area curdofona inclusa in entrambi i paesi. L’opinione pubblica ha dato particolare rilevanza alla minoranza curdofona degli Yezidi, vittima di esecuzioni indiscriminate dal mese di agosto. Un ruolo fondamentale nella difesa della popolazione è stato svolto dalle milizie curde sunnite, presenti sul territorio siriano dalla proclamazione del Rojava (Kurdistan siriano autonomo). In questo scenario si riscopre la figura e il pensiero del leader curdo, Abdullah Öcalan, espresso nelle recenti edizioni di lingua italiana dei suoi libri”.


PROGRAMMA

Relatori:

Havin Güneşer, saggista e esponente dell’Associazione per i Diritti Umani in Anatolia, responsabile del progetto “Pace in Kurdistan”

Luigi Vinci, già parlamentare europeo nel gruppo GUE/NGL, curatore dei testi in italiano di Abdullah Öcalan

Fawzi Ismail, Associazione Amicizia Sardegna-Palestina

Coordinano e introducono:

Simona Deidda, e Laura Tocco (Dipartimento di Scienze Sociali e delle Istituzioni)

 

Per informazioni: simona.deidda@unica.it, ltocco@unica.it