A Cagliari la Prima Borsa Internazionale delle Imprese Italo Arabe


 

La Camera di Commercio Italo – Araba ha organizzato per il 20 e 21 febbraio, presso il Terminal Crociere di Cagliari, la prima edizione della Borsa Internazionale delle imprese italiane e arabe. L’appuntamento sarà uno degli eventi che la Camera organizzerà nell’ambito delle iniziative dell’Expo Milano 2015. Il tema centrale della due giorni è “La Sardegna porta del Mediterraneo: internazionalizzazione delle imprese e marcati arabi”.

Hanno già aderito 100 imprese sarde, 20 aziende di Arabia Saudita, Qatar, Emirati Arabi, Algeria, Oman, Tunisia, Egitto e Libano, esponenti del mondo politico arabo, italiano e sardo, rappresentanti degli enti locali, studiosi, economisti, esperti del settore finanziario e bancario, associazioni delle categorie produttive, nonché numerose aziende in rappresentanza del tessuto economico della Sardegna.

Nel corso della manifestazione si terrà un convegno con ospiti internazionali e una serie di workshop tematici in cui si parlerà del ruolo della Camera di Commercio Italo Araba, degli strumenti di incentivazione alle imprese, del futuro dell’agroalimentare, della politica mediterranea in Ue, dei finanziamenti europei e nuovi mercati, dei fondi di investimento arabi, del settore delle costruzioni, della trasformazione dei prodotti lattiero-caseari, delle fonti rinnovabili come strumento di impresa e dell’artigianato tra mondo arabo e Sardegna.

L’evento ha la forma e la struttura di una vera e propria Borsa d’Affari e sarà un’occasione di incontro tra le imprese sarde e le realtà produttive del mondo arabo. L’obiettivo della Borsa è mettere in contatto le aziende dell’isola con le imprese del Nord Africa, Medio Oriente e Golfo Persico presenti in città, tutte interessate a importare prodotti e servizi nei seguenti settori: agroalimentare, artigianato, costruzioni ed edilizia, servizi immobiliari ed energia.

Le aziende sarde e gli importatori arabi potranno incontrarsi e dialogare, grazie alla presenza di interpreti messi a disposizione della Camera di Commercio, in “stanze dedicate agli incontri b2b”, appositamente allestite, per verificare la possibilità di investire e commercializzare le proprie eccellenze in quei paesi. Saranno presenti “3 stanze d’affari”, ognuna dedicata a un settore di riferimento (Agroalimentare – Edilizia e Costruzioni – Artigianato). I businessman potranno discutere in maniera riservata al fine di concludere un accordo di natura commerciale.

È inoltre prevista una “stanza” della Camera di Commercio e della Name Consulting, nella quale gli imprenditori potranno entrare in contatto con gli Uffici della struttura per avere informazioni sulle attività svolta dalla CCIA, le opportunità e l’eventuale adesione.

Compito della Camera di Commercio Italo Araba è quello di facilitare gli incontri d’affari, incrociando la domanda e l’offerta, mettendo in contatto le aziende sarde con quelle del mondo arabo e agevolando gli incontri b2b.

GIORNALISTI ACCREDITATI: Potranno accedere alla Sala convegni soltanto i giornalisti accreditati e muniti di regolare pass fornito dal personale presente in loco. A tal fine, si richiede alle testate giornalistiche di inviare all’indirizzo di posta elettronica della Segreteria organizzativa (camcomitaloaraba.sardegna@gmail.com) il nominativo dei giornalisti e degli operatori che intendono seguire l’evento entro e non oltre il 19 febbraio.

PROGRAMMA DELLE GIORNATE

Venerdì 20 febbraio

Ore 9.00 – Taglio del nastro e inaugurazione della Borsa alla presenza delle autorità istituzionali, militari, civili e religiose italiane e arabe.

Ore 10.00 Convegno “La Sardegna porta del Mediterraneo: internazionalizzazione delle imprese e mercati arabi”.

Seminari tematici

Ore 15.30-16.30
I paesi arabi e le imprese italiane: il ruolo della Camera di Commercio Italo Araba

Ore 17.00-18.15
Strumenti di incentivazione alle imprese: accesso al credito e supporto finanziario

Ore 18. 30-20.00
Il futuro dell’agroalimentare: produzioni di qualità e nuove tecnologie in agricoltura

Sabato 21 febbraio

Ore 9.00 – 10.00
Verso Expo 2015: il cibo della tradizione, l’alimentazione e la longevità in Sardegna

Ore 10.00-11.00
Politica Mediterranea UE – possibilità di crescita e sviluppo: finanziamenti europei in area mediterranea

Ore 11.30-12.30
Fondi Sovrani e investimenti nei settori strategici: la finanza araba può aiutare l’Europa a uscire dalla crisi?

Ore 14. 30 – 16.30
La contrattualistica internazionale, sistemi di impresa e normativa: la Tunisia

Ore 16.30-17.30
Il settore delle costruzioni: la Sardegna e i mercati del nord Africa

Ore 17.30-18.30
Energia sostenibile: le fonti rinnovabili come strumento di impresa

Ore 19.00-20.00
L’artigianato: il mondo arabo incontra la Sardegna