Cosa dice l’Islam sul terrorismo?


 

L’Islam è una religione di misericordia e non consente il terrorismo. Dio disse nel Corano:

Dio non vi proibisce di essere buoni e giusti nei confronti di coloro che non vi hanno combattuto per la vostra religione e che non vi hanno scacciato dalle vostre case. Dio ama coloro che si comportano con equità.  (Corano, 60:8)

Il profeta Mohammed proibiva  ai soldati di uccidere donne e bambini e li avvisava: {…Non tradire, non essere eccessivo, non uccidere un neonato.} Disse anche: {Chiunque abbia ucciso una persona che ha un contratto con i musulmani non profumerà come il Paradiso, sebbene la sua fraganza si sentirà per un periodo di quarant’anni.}

Il profeta Mohammed  aveva anche proibito la punizione con il fuoco.

Egli elencò l’omicidio come il secondo di tutti i peccati e avvisava anche che nel giorno del giudizio, {I primi casi a essere giudicati tra persone nel giorno del giudizio saranno quelli di spargimento di sangue.}

I musulmani sono anche incoraggiati a essere gentili con gli animali ed è proibito maltrattarli. Una volta il profeta Mohammed  disse: {Una donna fu punita perchè imprigionò un gatto finché morì. Per questo motivo, fu condannata all’Inferno. Quando il gatto era imprigionato, essa non gli diede né cibo né acqua e non lo lasciò libero di nutrirsi degli insetti della terra.}

Disse anche che un uomo diede da bere a un cane, così Dio dimenticò i suoi peccati a causa di questa buona azione. Fu chiesto  al profeta: “Messaggero di Dio, saremo ricompensati per la gentilezza verso gli animali?” Egli disse: {Esiste una ricompensa per la gentilezza verso ogni forma di vita, animale o umana.}

In aggiunta, quando i musulmani macellano gli animali è loro imposto di farli spaventare e soffrire il meno possibile. Il profeta Mohammed  disse: {Quando macellate un animale, fatelo nel modo migliore. Uno affili il suo coltello per ridurre la sofferenza dell’animale.}

Alla luce di questi e altri testi islamici, l’atto di incitare al terrore nei cuori dei civili senza difese, la distruzione completa di edifici e proprietà, il bombardamento e lo storpiare uomini innocenti, donne e bambini sono atti proibiti e detestabili secondo l’Islam e i musulamni.

I musulmani seguono una religione di pace, misericordia e perdono e la maggior parte non ha nulla a che vedere con i violenti eventi che sono associati ai musulmani. Se un musulmano commette un atto di terrorismo, questa persona sarà colpevole di violare le leggi dell’Islam.