Offensiva per la ripresa di Palmira: l’esercito siriano spodesta l’ISIS dalla montagna di Al-Sha’ar


 

(Al-Masdar News) – Un anno dopo aver conquistato la montagna di Jabal Al-Sha’ar e i pozzi di gas situati in questo terreno montagnoso a est di Homs, il 18esimo Battaglione dell’Esercito arabo siriano – in coordinamento con National Defense Forces (NDF) Liwaa Suqour al-Sahra (Desert Hawks Brigata) è stato in grado di spodestare il gruppo terroristico dalle sue postazioni e di assumere il controllo completo di questa zona.

Le forze armate siriane sono state in grado di conquistare Jabal Al-Sha’ar dopo un’offensiva fallita da parte dell’ ISIS che poi ha portato l’esposizione di quest’ultimo gruppo ai numerosi attacchi aerei lanciati dalla Syrian Arab Air Force (SAAF) Wells 101 e 103 a nord-ovest delle montagne; questo contro-assalto ha lasciato un gran numero di combattenti nemici morti, tra cui ‘Abdel-Rahman Zaid Al-Jassimi, Mohammad Al-Rakan Fawzi, Mohammad Mahmoud Qassem, e Yousif Radwan Ghaleb.

Con Jabal Al-Sha’ar messa in sicurezza, le forze armate siriane, hanno attaccato l’ ISIS ‘nell villaggio di Jazal, la loro ultima possibilità di prevenire l’avanzata delle truppe siriane in questo territorio aspro; tuttavia, i terroristi non hanno avuto successo, mentre le Forze Armate siriane hanno riconquistato tutti i loro punti di difesa che l’ISIS ha preso lunedì mattina.

In aggiunta alla loro contro-assalto a Jabal Al-Sha’ar, le forze armate siriane – guidata dalla 550esima Brigata dell’esercito siriano – hanno attaccato la fabbrica dia sfalto nei pressi dell’antica città di Palmira, dove hanno tentato di rompere le difese della prima linea dell’ ISIS prima che fossero costretti ritirare a causa di bombardamenti del dell’aeronautica militare siriana nella parte orientale del Governatorato di Homs.

Gli attacchi dell’aeronautica militare siriana sono stati implacabile, oltre 80 attacchi aerei sono stati lanciati sulla parte nuova di Palmyra: La Stazione della Terza Armata, i cmapi di gas di Al-Sikhanah, Al-‘Arak, Al-Hayl, sul Palmyra Airport, e quello di Al-‘Amariyah; questi attacchi aerei hanno colpito grandi raggruppamenti dei terroristi dell’Isis a est di Homs.