E’ morta una coraggiosa voce del giornalismo europeo


 

di Paul Craig Roberts

Il 13 gennaio è morto Udo Ulfkotte, come riferito a causa di un attacco di cuore. Ulfkotte è stato un redattore della Frankfurter Allgemeine Zeitzung. Ha pubblicato un libro coraggioso in cui ha affermato che la CIA controllava ogni giornalista importante in Europa, cosa che ha dato a Washington il controllo sull’opinione pubblica europea, ne ha ridotto la conoscenza e l’opposizione al suo controllo sui capi di Stato europei. In sostanza, non ci sono governi europei indipendenti da Washington.

Il coraggio, una volta abbondante in Europa, è oggi difficile da trovare. Charles de Gaulle è stato l’ultimo capo di un grande Stato europeo ad aver mantenuto l’indipendenza da Washington. Oggi troviamo dell’indipendenza in Marine Le Pen e forse nel Presidente ungherese. Ma per la maggior parte, i capi di Stato dell’Europa Occidentale ed Orientale sono vassalli di Washington, impegnati nelle guerre di Washington.

Questo, naturalmente, comprende il Cancelliere della Germania, il Presidente della Francia ed il Primo Ministro britannico. Queste Nazioni d’Europa una volta potenti, il cui predominio comprende la maggior parte della Storia occidentale dalla caduta di Roma alla seconda guerra mondiale, sono oggi Stati fantoccio degli americani.

Sotto Eltsin, la Russia si è sottomessa alla supremazia americana, ma sotto Vladimir Putin la Russia ha riacquistato la propria indipendenza ed è oggi in grado di limitare l’unilateralismo di Washington in alcune aree del mondo, come la Siria e la Crimea.

Il vassallo giapponese di Washington nell’Estremo Oriente è ora controllato dall’ascesa della Cina, un Paese come la Russia che ha una classe dirigente di prima classe che non può essere trovata da nessuna parte in Occidente.

Il mondo occidentale si è dimostrato incapace di produrre una vera leadership politica. Questo fallimento è il risultato di secoli di dominio occidentale che ha così danneggiato i processi politici occidentali che la totalità dell’Occidente è asservita ad un’oligarchia che è riuscita a concentrare in poche mani tutti i guadagni [in termini] di reddito e di ricchezza. Questi poche mani hanno un potere enorme, come vediamo dall’attacco aperto e palese della CIA contro il Presidente eletto.

Il pericolo che la vita sulla Terra si trova ad affrontare è che Washington assume, sulla base della regola storica dell’Occidente, che sia normale che continui questo dominio sul mondo. Tuttavia, Russia e Cina non sono d’accordo. Ogni Paese è sufficiente per resistere [da solo] a Washington ed insieme ne surclassano la capacità militare.

A causa della prepotenza che ha sede a Washington, quelli che vorrebbero essere i signori del mondo non sono consapevoli del fatto che Russia e Cina non sono l’Iraq e la Libia.

Se gli stupidi idioti che governano a Washington ci porteranno in guerra contro queste potenze, gli Stati Uniti scompariranno dalla Storia assieme al resto del mondo.

**********

Articolo originale: http://www.paulcraigroberts.org/2017/01/14/europes-courageous-journalism-voice-has-passed-away-paul-craig-roberts/

Traduzione  di Costantino Ceoldo – Pravda freelance