Usa temono che Siria diventi nuova base di al Qaida per attacchi


La Siria potrebbe diventare la nuova base di al Qaida per futuri attacchi contro Europa e Stati Uniti. E’ il timore dell’intelligence e dell’antiterrorismo degli Stati Uniti, osservando che decine di esperti militanti dell’organizzazione hanno lasciato il Pakistan per la Siria negli ultimi mesi. A parlarne è il New York Times.

“Siamo preoccupati dall’uso del territorio siriano da parte di al Qaida per reclutare individui e sviluppare la capacità di poter non solo condurre attacchi in Siria, ma di usare la Siria come rampa di lancio” ha recentemente detto John Brennan, il direttore della Cia, a una commissione della Camera.