Siria. Ribelli sparano sulla folla a Daraa: 22 morti


Ventidue persone sono rimaste uccise a Deraa, nel Sud della Siria, in seguito a un bombardamento dei ribelli su un raduno di sostenitori del presidente Bashar al-Assad, impegnato in questi giorni nella sua campagna per le elezioni del tre giugno: lo ha reso noto la Ong Osservatorio siriano dei diritti umani aggiungendo che l’attacco ha provocato anche 30 feriti.